La Russia si avvicina alla Corea del Nord

20/05/2017

Il 18 maggio 2017 il traghetto Mangyongbong è partito dal porto di Rajin nella zona economica speciale di Rason, nella Corea del Nord, per toccare Vladivostock sulla costa russa. I passeggeri erano turisti cinesi, ma il traghetto portava anche merci coreane. È il primo servizio di traghetto verso altri paesi che la Corea del Nord ha effettuato a partire dal 2006. Che l’abbia fatto con la Russia significa che la Russia tende la mano al dittatore coreano, proprio mentre il resto della comunità internazionale ne condanna gli esprimenti missilistici e ne teme l’aggressività. Così i Russi si pongono in posizione favorevole per essere chiamati a far parte di qualunque futuro negoziato regionale che riguardi al Corea. 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.