Chi ha paura delle ONG?

10/09/2009

Le ONG - organizzazioni indipendenti, per lo più  motivate da scopi umanitari, non a scopo di lucro -  godono nelle società occidentali di notevole autorità morale. Ma alcune mosse false o imperdonabili disattenzioni di alcune di esse hanno incominciato a far nascere dubbi sulla loro obbiettività e attendibilità.    
 
È il caso di Human Rights Watch, una organizzazione con alle spalle decenni di gloriosa attività per la difesa dei diritti umani in Unione Sovietica, che ebbe come co-fondatore Nathan Sharansky.
 
Da tempo alcuni analisti credono di notare un taglio nettamente anti- israeliano nei resoconti di HRW sul Medio Oriente, soprattutto nelle indagini sulle operazioni militari di Israele.
 
Ora alcuni bloggers hanno scoperto che Marc Garlasco, analista militare di HRW per il Medio Oriente, ex collaboratore del Pentagono, è anche un appassionato collezionista di cimeli militari nazisti, soprattutto  di quelli della contraerea nazista, su cui ha scritto e pubblicato  libri. Marc Garlasco tiene  anche un blog sull’argomento, in cui si lascia talora andare ad espressioni di tale entusiasmo per i cimeli nazisti, che pare quanto mai inopportuno per HRW averlo assegnato proprio alle analisi militari che riguardano Israele.
 
Chi voglia saperne di più può collegarsi a:
 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.