La Romania
e le sfide della geografia

29/04/2015

La Romania si trova nell’Europa sudorientale, a nord della penisola balcanica e sulla sponda occidentale del Mar Nero (mappa in testata). I monti Carpazi dividono il paese in tre parti: la pianura della Valacchia, cuore dell’attuale Romania, dove si trovano la capitale e il vecchio centro petrolifero, Ploiesti; la pianura moldava a est, dove si trova Iasi, importante centro economico e culturale; e la Transilvania a nordovest, regione montuosa e inospitale. 

Sono tutte regioni difficili da difendere: la Transilvania è stata occupata più volte dagli Ungheresi nell’XI secolo prima di finire sotto il dominio ottomano prima e austro-ungarico poi, mentre Valacchia e Moldavia sono state occupate da Ottomani, Asburgo e Russi.

Ottenuta l’indipendenza a fine ‘800, la Romania ha sempre dovuto destreggiarsi fra gli interessi dei potenti vicini mentre sul piano interno ha oscillato più volte fra monarchia, autoritarismo e democrazia, spesso senza trovare uno stabile equilibrio. Durante la Guerra Fredda la Romania ha vissuto l’esperienza di una dittatura comunista filosovietica, ma come altri paesi nella regione, dopo la caduta della cortina di ferro si è avvicinata all’Occidente entrando a far parte dell’UE e della NATO.

La paura di possibili aggressioni esterne che la recente crisi in Ucraina ha suscitato nel paese hanno spinto il governo ad adottare una strategia mirata all’ottenimento dell’indipendenza energetica. Bucarest guarda con preoccupazione alla situazione in Moldavia, in particolare alle mosse della Transnistria, regione separatista filo-russa (mappa in alto). Considerata la geografia del paese, la Romania non può fare altro che tentare di mantenere l’unità e proteggersi da eventuali ingerenze estere.  

Fonte: Strategic Forecasting

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.