La tecnologia blockchain

05/05/2016

La tecnologia blockchain modifica il concetto di database. Con blockchain l’interazione degli utenti con il database è diversa, perché i dati sono modificati e utilizzati da utilizzatori/operatori periferici, che interagendo fra di loro modificano direttamente il database per tutti. Il software applicativo va scritto in modo diverso, al fine di permettere che ogni transazione fra due operatori periferici venga validata dagli operatori stessi in modo irreversibile, non da un sistema centrale, e divenga parte del database, però senza rendere pubblici i dettagli delle operazioni. Il sistema diventa cosi totalmente decentrato e integrato in rete.

Si veda nell’immagine a fianco lo schema di un sistema centralizzato, in cui ogni periferica dialoga direttamente ed esclusivamente con il centro, lo schema di un sistema decentralizzato, in cui ogni periferica dialoga con un centro di raccolta e di elaborazione secondario, che a sua volta dialoga con il centro dell’intero sistema, e lo schema di un sistema-rete, in cui ogni operatore è un nodo di immissione ed elaborazione all’interno di una rete in cui tutti i nodi sono collegati e ogni nodo ha pari valore gerarchico, perché non esiste un centro del sistema. Il sistema è una rete a maglie, in cui le informazioni e le elaborazioni di ogni nodo della rete modificano immediatamente i dati disponibili per tutti gli altri nodi, in base a una serie di regole condivise, incorporate nel software.

A che cosa serviranno le reti blockchain? Per esempio alla distribuzione efficiente dell’energia o di altre risorse. La tecnologia blockchain si può usare in politica: la rete creata da Casaleggio per il Movimento 5 Stelle pare sia di questo tipo. Il futuro dirà quanto le reti non gerarchiche saranno usate in modo efficace e intelligente dalla politica. La tecnologia è stata sviluppata e usata per la creazione e l’utilizzo di una moneta virtuale (bitcoin). Occorreranno ancora molte migliorie, ma è probabile che il primo uso veramente ‘rivoluzionario’ della nuova tecnologia consisterà proprio nella creazione e diffusione di criptomonete.

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.