Il dottor Grube, uomo giusto

25/09/2017

Nel breve estratto che proponiamo in testata, Susanna racconta la storia del dottor Grube, che salvò la sua vita e quella di molti altri Ebrei.

Il dottor Grube era l’ingegnere tedesco che comandava il campo di lavoro di Ivangorod. Era stato reclutato nell’esercito e mandato a costruire le strade per l’avanzata dell’esercito sul fronte orientale. Gli avevano assegnato come forza lavoro gli Ebrei deportati e resi schiavi, sotto il controllo delle SS, reparto speciale nazista. 

Lui era un Tedesco perbene: non era né antisemita, né violento, probabilmente neppure nazista, e quando ne ebbe la possibilità salvò numerose vite. Per questo fu riconosciuto e onorato come Giusto dallo Yad Vashem. 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.