Olimpiadi della Cultura e del Talento

27/09/2018

Anche quest’anno scolastico si terranno le “Olimpiadi della Cultura e del Talento”, manifestazione rivolta agli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore europei. La manifestazione, giunta alla decima edizione, si è svolta negli anni sotto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e, a livello internazionale, del Governo della Repubblica di Malta.

Inoltre il concorso è già stato insignito della Medaglia di Rappresentanza del Presidente Emerito della Repubblica Giorgio Napolitano nell’anno 2014.

                   

Segnaliamo l’iniziativa perché – oltre a premiare il merito e i talenti e a invogliare i ragazzi a lavorare in gruppoè nata per volere degli studenti stessi ed è gestita da ragazzi che si mettono in gioco con passione per organizzazione un evento tanto complesso. Abbiamo conosciuto e sostenuto i membri dello staff nord dell’Associazione Culturale organizzatrice, ragazzi che ci hanno conquistato con la loro intraprendenza e il sincero entusiasmo per un’esperienza che li ha cambiati e che sperano di condividere con altri.

Le Olimpiadi si compongono di tre gruppi di prove:

- le fasi eliminatorie denominate “Giochi di Galileo”, quiz a risposta multipla su diversi argomenti che si svolgono all’interno di ogni istituto partecipante;

- le semifinali macro-regionali, che si svolgeranno rispettivamente a Torino, Civitavecchia e Nova Siri e vedranno i componenti delle squadre “specializzarsi” ciascuno in una delle sei diverse materie;

- le finali internazionali a Tolfa, che consisteranno in quattro prove (colloquio orale, prova di orientamento, realizzazione di un cortometraggio su un tema dato e prova di talento, in cui i candidati potranno esprimere liberamente le loro doti extrascolastiche).

 

La prima squadra classificata vincerà una vacanza di sette notti in una località estera a scelta, la seconda un weekend a Gozo e la terza un soggiorno di tre notti in Italia. Il docente accompagnatore della squadra vincitrice riceverà in premio un week-end per due persone in una località italiana a scelta.

 

Per i dettagli delle prove e le condizioni di partecipazione e iscrizione (che è gratuita e va effettuata entro il 30 novembre 2018), rimandiamo al sito internet www.olimpiadidellacultura.it.

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.