Sorpresa: è la Germania a patir di più per la brexit?

09/09/2019

Cliccare sull'immagine per ingrandirla.

La crescita dell’economia tedesca si è arrestata. Tutti pensiamo che si tratti di una conseguenza indiretta della guerra commerciale fra gli USA e la Cina, ma i dati raccontano un’altra storia. L’export tedesco verso la Cina e verso gli USA ha continuato a crescere nel 2018 e 2019, si è invece fortemente ridotto l’export tedesco verso il Regno Unito (Gran Bretagna), ed è questo a provocare la battuta d’arresto dell’economia tedesca. Si vedano i due grafici a fianco: il PIL tedesco ha subito una riduzione nel terzo trimestre del 2018 e nel secondo trimestre del 2019, in coincidenza con forti diminuzioni delle esportazioni verso il Regno Unito.

I dati danno ragione alla tesi che la Germania ha bisogno dell’Unione Europea perché è il mercato che sostiene la sua economia assorbendo la maggior parte delle sue esportazioni più redditizie, e che i regolamenti delle istituzioni dell’Unione Europea sono troppo a favore degli interessi tedeschi. 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.