Coronavirus vs influenza, dati a confronto

09/03/2020

Cliccare sul grafico per ingrandirlo.

In Cina il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie ha diffuso i dati sull’incidenza del numero dei morti relativamente ai contagiati dal coronavirus, per gruppo di età. Strategic Forecasting li ha messi a confronto con l’incidenza media delle morti per influenza negli USA. Come si vede nella tabella, la mortalità per coronavirus è di circa 23 volte superiore alla mortalità per influenza. Per entrambe le malattie la popolazione ad alto rischio è quella anziana. Ma se consideriamo che oggi in Italia la popolazione anziana (dai 60 anni in su) costituisce il 30% della popolazione, parliamo davvero di grandi numeri, cui le strutture sanitarie non possono certamente far fronte.

Ci conviene dunque agire in modo disciplinato e rimanere a casa il più possibile per due settimane, in modo che i focolai possano essere identificati, isolati e sanificati.

Coraggio! Sarà l’occasione per mettere in ordine le librerie, ritrovare vecchi libri e vecchie foto, zappare la terra dei vasi in terrazza, scrivere mail agli amici, riflettere e fare progetti semplici, economici e allegri per l’estate, quando il periodo acuto dell’epidemia sarà superata. 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.