L'Indonesia chiede agli USA
un accordo di scambio monetario

24/02/2009

Il 18 febbraio 2009 l'Indonesia ha chiesto agli USA un accordo per prendere a prestito dollari americani contro rupie indonesiane ad un tasso di cambio prefissato, allo scopo di prevenire la speculazione sul cambio delle valute e garantire la stabilità valutaria dell'Indonesia e della regione. Simili accordi (noti come Iniziativa di Chiang Mai) esistono fra Indonesia, Giappone, Cina, Corea e tutti gli altri stati dell'ASEAN. Gli Stati Uniti sono a loro volta in un periodo finanziariamente molto difficile, non hanno nessun interesse economico ad assumersi anche questo peso. Ma per mantenere la stabilità politica e sociale dell'Indonesia il governo americano potrebbe accettare.

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.