Un incontro decisivo
-

07/07/2009

È quello fra Obama e Putin a Mosca oggi, 7 luglio 2009.   Nei giorni scorsi la via per il dialogo è stata spianata dal raggiunto accordo su questioni minori:   - la riduzione bilaterale sugli armamenti nucleari (che conviene alla Russia e non comporta rinunce  per gli Stati Uniti) -  il permesso di sorvolo del territorio russo per trasportare rifornimenti in Afghanistan (che conviene agli USA e non comporta rinunce per la Russia).
  Ora sono sul tappeto gli argomenti di valore strategico, su cui un impegno definitivo costerebbe troppo alle parti, ma su cui si potrebbe raggiungere un accordo temporaneo, utile per migliorare i rapporti, costruire fiducia e definire che cosa fare o non fare nella situazione contingente:   -  la costruzione dello scudo missilistico intercontinentale NATO in Europa, che la Russia non vuole, -  il continuo sostegno diplomatico e tecnico all'Iran da parte della Russia, che gli Stati Uniti non vogliono.    L'esito di questa negoziazione sarà un indicatore importante di che cosa aspettarci dalla politica estera americana e russa nei prossimi due/tre anni. A sua volta questo indicatore permetterà di  ipotizzare il possibile evolvere della politica occidentale verso l'Iran, e dei rapporti fra i paesi occidentali e orientali dell' Unione Europea.   Laura Camis de Fonseca



Altri articoli sull’argomento:   Summit a Mosca fra Stati Uniti e Russia   Il 6 luglio 2009 il presidente americano Barack Obama si reca in visita a Mosca per un incontro di tre giorni. Sono molti i paesi che osservano con attenzione l’evoluzione della situazione, in primis Turchia, Polonia, Germania e Iran, la cui politica estera futura dipenderà dall’esito del meeting. >>>Segue  

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.