Eastern Mediterranean Gas Forum

24/07/2020

Cliccare sull'immagine per ingrandirla.

Questo è il nome del comitato che il 25 luglio 2019 ha deciso di chiedere il riconoscimento come organizzazione internazionale. Ne fanno parte Cipro, Egitto, Grecia, Israele, Giordania, i Territori palestinesi e l’Italia. Lo scopo è proteggere i diritti dei paesi membri allo sfruttamento dei giacimenti sottomarini di gas nel Mediterraneo orientale. Non ne fanno parte Turchia, Siria e Libano, paesi che contestano i limiti dei diritti marittimi della Grecia, di Cipro e di Israele.

Italia, Grecia e Turchia sono paesi membri della NATO, ma oggi si trovano su fronti opposti su più questioni che riguardano il Mediterraneo orientale e la Libia. Le tensioni non potranno che aumentare. Oggi iniziano a parlarne tutti i media, noi abbiamo informato sulla questione fin dall’inizio, come potete vedere negli articoli allegati. 

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.