Tensioni fra Azerbaigian e Iran

25/10/2021

Cliccare sulle immagini per ingrandirle

Nelle ultime settimane i rapporti fra Iran e Azerbaigian si stanno arroventando. A settembre l’Azerbaigian ha imposto un dazio sulle merci trasportate dall’Iran in Armenia attraverso il territorio azero. L’Iran ha proposto all’Armenia di trasformare l’antica strada del monastero di Tatev in una camionabile che raggiunga la frontiera con l’Iran senza attraversare territori a ridosso della frontiera con l’Azerbaigian. Sulla mappa stradale sottostante è rappresentata dal percorso tratteggiato in rosso, chiamato Tranche 4.1. Attraverso l’erto passo di Tatev la strada permetterebbe trasporti diretti dall’Iran al Mar Nero attraverso l’Armenia e la Georgia, o attraverso l’Armenia e la Turchia, come si vede nella mappa in testata. 

Gli Azeri hanno accusato gli iraniani di mandare aiuti militari agli Armeni nel territorio conteso del Nagorno Kharabak e hanno svolto esercitazioni militari congiunte con Turchia e Pakistan sul Mar Caspio. L’Iran ha risposto con esercitazioni militari alla frontiera con l’Azerbaigian, mentre alcuni deputati iraniani chiedevano in Parlamento di riprendersi i territori azeri che furono parte dell’Impero persiano. L’Azerbaigian ha chiuso la rappresentanza diplomatica iraniana. La Russia, che in Armenia ha la base militare più importante della regione ma non può inimicarsi gli Azeri, sta a guardare.

La regione è sempre più il teatro di una sfida a tre fra Russia, Turchia e Iran per mantenere l’equilibrio o per farlo pendere a proprio favore. È una sfida in cui a turno due contendenti prendono posizione comune contro il terzo, ma con schieramenti variabili, anche se attualmente prevale un allineamento di interessi fra Russia e Iran contro i tentativi della Turchia di espandere la propria influenza.

Lascia un commento

Vuoi parteipare attivamente alla crescita del sito commentando gli articoli e interagendo con gli utenti e con gli autori?
Non devi fare altro che accedere e lasciare il tuo segno
Ti aspettiamo!

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati

I vostri commenti

Per questo articolo non sono presenti commenti.